lunedì 24 gennaio 2011

DOPO 2 SETTIMANE DI DURO LAVORO....

Ebbene sì, ci siamo ancora!!! Dopo 2 settimane d'inattività, eccoci tornate!
E' vero che "il lavoro nobilita l'uomo", ma ultimamente più che "nobilitando" ci sta proprio "debilitando"!!! ...in ufficio c'è sempre da correre, tra gente che s'inventa di tutto per farti morire, e a scuola tra le riunioni e le prime gite non si scherza affatto. Così, la sera quando torniamo a casa, ci guardiamo in faccia e...nulla!...ognuna per i fatti suoi!!! Di solito, nonostante la stanchezza, ci scambiamo idee, creiamo insieme qualcosa, facciamo scorta per i mercatini, ridiamo, scherziamo, urliamo, litighiamo....ogni tanto ci prendiamo a botte...scherzo!...Ma in questi giorni invece eravamo come delle zoombi!!!
Comunque ora tutto è tornato alla normalità.
E con la normalità è tornata anche la voglia di fare cose nuove...per esempio, queste mollette:


Abbiamo trovato in un negozio di accessori per capelli delle mollette "vuote", così per provare, ne abbiamo prese qualcuna e le abbiamo decorate con qualche fiorellino. Certo, i colori in queste foto non sono il massimo, ma a vederle dal "vivo" rendono di più...





Siamo sincere, noi non le metteremmo mai, perché sono troppo appariscenti...
Secondo voi, sono tanto orribili???
Un bacione a tutte, alla prossima!!!







sabato 8 gennaio 2011

ALBERO SMALTATO

Ciao a tutte!!! Oggi come avevamo già accennato a qualcuno, vi faremo vedere un lavoretto semplice semplice...dico sul serio! Valentina, che fa la maestra in una quinta elementare, è riuscita a proporlo alla sua classe e sono venuti fuori dei capolavori!!!
E' un alberello smaltato, di cui  abbiamo visto un fac-simile per la prima volta in un negozio di una ragazza spagnola...beh non era proprio uguale, perché quello era realizzato con della resina, mentre il nostro semplicemente con dello smalto per unghie.




Se siete interessate ecco come si fa...

MATERIALE:
  • filo di ferro marrone 0,30 mm
  • filo di ferro di spessore più grande
  • smalto per unghie
  • vaso
  • das
  • colla vinilica
  • riempitivo vario ( muschio, terra, sassolini...)
Per realizzarlo tagliate 25 fili da 60 cm usando il filo più sottile...poi seguite le istruzioni:

prendete un filo e piegatelo a metà

create un'asola e arrotolate il filo per circa un centimetro
prendete uno dei due fili laterali e formate un'altra asola
fate lo stesso dall'altra parte e arrotolate ancora per circa 1 cm;
preparate una serie di asole lasciando alla  fine circa 3 cm
di filo che serviranno poi per l'assemblaggio dei rami   
adesso si può dipingere...e...consiglio: per asciugarlo conviene
lasciare il rametto in verticale, altrimenti lo smalto cade ed
è un disastro!!!
Per formare un ramo, basta prendere 5 rametti dipinti e fissarli con il filo sottile su un filo di ferro più spesso (lungo circa 20 cm) arrotolandolo per bene, in modo che non si vedano i fili sottostanti. In questo modo formate altri 4 rami da 5 rametti l'uno. Assemblateli insieme aggiungendo altri 2 o 3 fili di ferro spesso per dare consistenza al tronco e il nostro alberello è pronto! 
Adesso, secondo me, viene la parte più bella, perché ognuno si può sbizzarrire a suo piacimento, scegliendo il vaso, il riempitivo...si possono, per esempio, creare dei piccoli giardini con tanto di aiuole, panchine,ecc...
Una volta ne abbiamo fissato uno su una pietra pomice e l'effetto non era poi tanto male!
Se vi va di cimentarvi in questa piccola impresa e qualche passaggio non è chiaro, potete tranquillamente porci tutte le domande che volete! E a lavoro finito, se vi va , saremo felicissime di aggiungerlo nel nostro blog!  
Buona domenica a tutte.
Ciao 

 

martedì 4 gennaio 2011

ENRICHETTA


Anche se non ha nulla a che vedere con il mondo delle perline volevamo farvi conoscere Enrichetta.
E' ancora in fase di realizzazione, infatti di lei esiste solo la testa....per ora!!!!
Non siamo noi le sue creatrici, ma KAY ANDRIANETTA , cioè la nostra cara mammina, Adriana (chiamata così scherzosamente da noi a causa della sua passione per Kay Scarpetta, personaggio di alcuni libri di Patricia Cornwell).
Appena terminerà la sua impresa, ve la faremo vedere...
A presto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...